PRODOTTI
 

 - Substrati Cardoncello
  » scheda tecnica C 142
   »
scheda tecnica C 142-A
  » scheda tecnica C 142-C
  » scheda tecnica C 142-I
  » scheda tecnica E+
  » scheda tecnica E+L


 - Substrati altre specie

 - Coltivazione Hobby




 

SUBSTRATI DI CARDONCELLO (P. ERYNGII)

SCHEDA TECNICA C 142 -A

 
Resistenza alle temperature minime:  
  buona
Resistenza ai rialzi termici:       
  elevata
Colore:          
  scuro
Pezzatura:          
  media
Colore del micelio:        
  Bianco
Produttivita':          
  Elevata
Precocità a 16-18°C e ad umidità relativa 90%:
  buona
Periodo di coltivazione ottimale:    
  inizio autunno- primavera inoltrata

 

Resistenza
Con rialzi di temperatura e forti escursioni termiche, si possono verificare attacchi di batteriosi. Al termine del ciclo produttivo i sacchi si presentano in buono stato..
Ambiente di coltivazione
Serre coperte solo con telo ombreggiante al 90%. In ambiente chiuso, adatto alla coltivazione dei funghi, la varietà ha dato buoni risultati quantitativi e qualitativi. Le produzioni maggiori si ottengono ad inizio autunno e in tarda primavera..
                           
da 000 a 200 m sul livello del mare  
  G F M A M G L A S O N D  
                         
                           
                         
da 200 a 500 m. sul livello del mare  
  G F M A M G L A S O N D  
                         
                           
                         
da 500 a 1000 sul livello del mare  
  G F M A M G L A S O N D  
                         
                           
                         
Caratteristiche del fungo:
Il fungo si presenta molto vigoroso, con cappello di diametro di 8-10 cm con colorazione molto scura.Non presenta deformazioni di rilievo se non si verificano forti sbalzi termici. La varietà è molto apprezzata per la consistenza ed il gusto delicato. La produttività è elevata.
Coltivazione:
Asportare solo la parte superiore del sacco di polietilene che avvolge il substrato e coprire la superficie di quest'ultimo con un sottile strato di terreno. Nebulizzare periodicamente (circa due volte al giorno) acqua in quantità tali da mantenere costantemente umida la superfice del sacco. Variare il numero di nebulizzazioni in relazione all'andamento delle temperature stagionali.


Az. Agr. Dr. Mario Castelluccio – C.da Massanova, 85038 – Senise (PZ)
Tel: 0973.584945 - P.IVA 00277210761 email: info@castellucciofunghi.it  sito web: www.castellucciofunghi.it